martedì 11 luglio 2017

Sara Spolverini e le Terme del Corallo






Questo era il bellissimo allestimento presentato per Effetto Venezia 2016  nello spazio espositivo Artigianato a Effetto promosso da Fondazione Livorno.

Fa da sfondo il dipinto da me realizzato e poi esposto anche al Tirreno in occasione della conferenza a favore del restauro dello stabilimento delle Acque della Salute, rappresenta le Terme del Corallo  è un omaggio alla mia città e a questo luogo, dove rifioriscono ricordi di un passato ricco di arte consapevolezza. 



Acqua, collezione di gioielli con creature acquatiche


Una collezione di gioielli dedicata alla Città di Livorno: dalle Terme del Corallo, costruite su una polla di acqua salata, fino al mare.










Gioielli con creature acquatiche
in argento brunito e caucciù, tutti pezzi unici realizzati attraverso l'antica tecnica orafa della fusione a cera persa.








<< Quando ho saputo che Il tema di Effetto Venezia di quest’anno sarebbe stato il decoro urbano pensare alle Terme del Corallo è stato immediato, il concetto di decoro, infatti, nasce proprio nella seconda metà del Novecento in riferimento ad oggetti, elementi architettonici, lampioni, mobili, gioielli disegnati con l’idea di essere tanto belli quanto funzionali. La possibilità di decorare ogni più piccolo elemento di uso quotidiano, dal pettine alle posate, e di rendere belli oggetti prodotti anche in serie grazie al sistema industriale emergente, permise di diffondere il bello in tutte le classi sociali e in tutta la città. Se vogliamo questo è stato il motivo della diffusione dell’art noveau e di quello che in italia prese il nome di Liberty.
Splendidamente realizzato in stile Liberty è il complesso delle Terme del Corallo, un luogo che con il suo fascino unisce molte delle persone che come me amano questa città e soffrono nel vederla defraudata di questo gioiello dell'architettura.
Costruito su una polla d’acqua salata il bellissimo complesso della Acque della Salute fu realizzato su disegno dell’architetto Angiolo Badaloni e inaugurato nel luglio del 1904.
Questo è quello su cui ho lavorato, una nuova collezione che possa essere un omaggio a questo luogo, dove rifioriscono ricordi di un passato ricco di arte e consapevolezza. Si parte da questa polla di acqua salata per giungere fino al mare in un percorso che coinvolge così tutta la città. In passato come oggi l’acqua è fonte di vita e di ricchezza, di salute e di benessere fisico e interiore.

Sulle porte delle terme si legge Corpus exercere aquarum naturali virtute medentium

E' un vero e proprio invito ad entrare e ‘‘tenere in salute il corpo con le virtù naturali delle acque termali’’ ... >> vedi articolo su QuiLivorno.it





Anche quest'anno sarò presente ad Artigianato a Effetto insieme ad altri artigiani selezionati grazie a Fondazione Livorno e Oma.



Nessun commento:

Posta un commento