lunedì 19 agosto 2019

Uovo di Colombo

Oggi voglio raccontarvi una storia.
C’era una volta tanto tempo fa un coraggioso avventuriero che decise di andare a scoprire nuove terre. Così insieme ad un gruppo di uomini valenti partì per mare con tre piccole imbarcazioni chiamate caravelle. Le caravelle sono barche costruite per brevi viaggi lungo la costa non per affrontare il mare aperto e le onde dell’oceano. Dopo un viaggio molto lungo e pieno di insidie riuscì, grazie a grande coraggio ed abilità, nel suo intento ed approdò su un territorio sconosciuto. Era il 12 ottobre del 1492 e il personaggio che compì questa impresa impossibile si chiamava Cristoforo Colombo. Da questa storia ha origine il famoso ‘’uovo di Colombo’’ un modo di dire che ha lo stesso significato del proverbio popolare ‘’tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare’’. Una volta riuscito a tornare a casa Colombo fu premiato ma anche criticato. A coloro che giudicavano con superficialità e leggerezza la sua impresa era solito rispondere <la differenza è che voi avreste potuto farlo, io invece l’ho fatto>.


Giudicare il lavoro fatto da altri è facile, troppo facile. Il bello dell’arte è che nessuno è in grado di replicare qualcosa fatto da qualcun altro, neanche il pittore stesso riuscirebbe a fare due volte la stessa cosa.







Nessun commento:

Posta un commento